martedì 22 febbraio 2011

FRITTATINE DI PASTA

Era tantissimo tempo che volevo cimentarmi con le mitiche frittatine di pasta che a napoli la fanno da padrona in ogni friggitoria e rosticceria! in realtà ho apportato una variante alla versione originale per una questione di praticità. Mi spiego meglio.
La ricetta originale prevede l'uso di bucatini, conditi con piselli, prosciutto di base poi nulla vieta di aggiungere altro a gusto personale. Ora, domenica, la mia adorata mamma aveva preparato una fantastica pasta al forno con rigatoni conditi con piselli, funghi, prosciutto e provola....in pratica avevo già pronto metà del lavoro per le frittatine! Così, con della pasta che era avanzata dal pranzo ho aguzzato l'ingegno ed ho:
tagliuzzato con le forbici la pasta al forno fino a renderla molto piccola, ho aggiunto una confezione di besciamella, steso il tutto in una teglia per un'altezza di buoni 2 cm e messo in frigo a riposare. Nel frattempo ho preparato una pastella con200 gr di farina, 400 di acqua e sale. Una volta rappresa la pasta in frigo,  ho ritagliato 7 frittatine, le ho passate nella pastella ed infine nel pan grattato. A questo punto si possono friggere o anche fare al forno. So che i più storceranno il naso ma chi, come me, non vuol rinunciare a queste delizie ma non può accostarsi alla frittura, credo vada bene lo stesso! Oppure si possono anche congelare.
AGGIORNAMENTO
Non avendo fatto in tempo a fotografarle xkè se le sò magnate tutte, le ho rifatte con i bucatini e la ricetta è la seguente:
250 gr di bucatini
ca 400 gr abbondanti di besciamella light home made
una scatola piccola di piselli
prosciutto crudo,
mozzarella o scamorza a piacere
sale e pepe
Cuocete i bucatini e scolateli al dente; nel frattempo in una pentola avrete fatto rosolare olio e cipolla, buttato il prosciutto a pezzettini per farlo venire "rosicariello", aggiunto i piselli, un goccio d'acqua e del dado (sempre home made) fino a farli asciugare, ma non troppo.
In un recipiente capiente condite i bucatini con i piselli, la mozzarella a dadini , la besciamella, poi salate e pepate. Io con una forbice ho stagliuzzato un pò la pasta ma grossolanamente, e l'ho versata in una teglia rettangolare creando uno strato di ca 2 cm di altezza; ho pressato ben bene e messo in frigo per alcune ore.
Trascorso il tempo ho esattamente proceduto come detto sopra. Il risultato?????
Ma prego......






sabato 19 febbraio 2011

SOFFICINIIIIIII!!!!!!!!!

Questa ricetta è facilmente reperibile su internet e utilizza una tazza quelle tipo da colazione, come unità di misura:
1 tazza di latte,
1 tazza di farina (molino chiavazza)
1 noce di burro(inalpi)
sale (gemma di mare)
Niente di più semplice: mettiamo il latte sul fuoco con la noce di burro, appena inizia il bollore togliamo da fuoco ed aggiungiamo tutta insieme la farina, giriamo energicamente e aspettiamo che il composto sia tiepido almeno da poterlo lavorare e renderlo un impasto liscio ed omogeneo, avvolgiamo in pellicola e facciamo raffredare. Una volta freddo, stediamo, ritagliamo dei dischi, farciamo a piacere( io mozzarella, prosciutto e pomodoro), spennelliamo con uovo e passiamo nel pan grattato. Per la cottura, la morte loro come si suol dire è fritta, ma nulla toglie, come ho fatto io, di farli in forno.





giovedì 17 febbraio 2011

SPEZZATINO DI POLLO

Voglio deliziarvi con questa ricettina gustosa e veloce; sarà perchè adoro il pollo ma l'ho trovata davvero buona,
Allora ho messo ca. 200 gr di pollo tagliato a cubettini in una pentola, coperti con acqua e ho aggiunro burro, olio, rosmarino, cipolla e dado, rigorosamente home made!
.Ho lasciato cuocere per una 20 di minuti ed ho aggiunto del vino bianco, curry a volontà (mi piace tanto tanto!) e un cucchiaio raso di farina; ho aspettato che il tutto si riducesse ed ho aggiustato di sale.





mercoledì 16 febbraio 2011

BRANDADE DI BACCALA'

Altra gustosa ricetina tratta da Alice.
Ingredienti:
800 gr di baccalà ammollato
1/2 spicchio di aglio
2 patate bollite
1 mazzetto di prezzemolo
olio evo
pepe nero
Spellate il baccalà, fatelo a tocchetti e sbollentatelo per qualche minuto. Scolatelo, eliminate con pazienza ogni spina dalla polpa e passatelo al mixer con aglio, pepe e prezzemoloAggiungete anche le patate e mentre il ixer continua a tritare, aggiungete l'olio poco per volta come per una maionese.Otterrete una crema da spalmare su del pane tostato. Io però, avevo della sfoglia fatta da me che dovevo consumare e perciò vi ho fatto dei fantastici pirottini , pieni di questa crema.


sabato 12 febbraio 2011

linguine melanzane e cozze

Ingredienti per 4 persone:
1 confezione di linguine
1 Kg di cozze
4 melanzane di quelle tonde e viola da imbottire
qualche cucchiaio di passata di pomodoro
aglio
prezzemolo
peperoncino
sale e olio

Lavate le cozze e mettetelei n una padella finchè non si aprono e caccino il loro sugo.
Una volta aperte, sgusciate le cozze e filtratene il sugo.
Nel frattempo lavate le melanzane, svuotatele avendo cura di non romperle e cuocete la polpa ottenuta in poco olio.
Salate l'interno delle melanzane e capovolgetele per una mezz'oretta. dopodichè cuocetele in forno a 180°per ca 20 minuti
Mettete in una padella abbondante olio extravergine d’oliva e fate soffriggere l'aglio ed un pò di peperoncino,dopodichè aggiungete la passata di pomodoro.
Salate, fate cuocere per una decina di minuti ed aggiungete le melanzane fritte.
Aggiungete poi il liquido di cottura delle cozze, fate asciugare un pò ed unite infine le cozze.
A questo punto prendete una parte di questo sugo, frullatelo e unitelo nuovamente al restante sugo.
Cuocete la pasta e saltatela per qualche minuto in padella con il sugo, riempite i gusci delle melanzane e passate il tutto in forno per pochi minuti.


giovedì 10 febbraio 2011

RUSTICI NAPOLETANI

RUSTICI NAPOLETANI
INGREDIENTI per la frolla
700 gr di farina
200 gr di burro morbido
150 gr di zucchero
3 tuorli
1 bicchiere di latte
1 buccia grattuggiata di limone

INGREDIENTI per il ripieno
300 gr di ricotta
3 uova
150 gr di salame
125 gr di fior di latte
un pò si sale
pepe
parmigiano ( io pecorino)
preparare la base procedendo come per una normale frolla.
Formare una palla e lasciare a riposo avvolta nella pellicola per circa 30 minuti.
Unire ricotta ed uova fino ad ottenere una crema.
Aggiungere poi salame, fior di latte, parmigiano sale e pepe.
Stendere la frolla negli appositi stampini, disporre il ripieno e coprire con un altro strato di pasta.
Spennellare con uovo e latte e cuocere a 180° fino a doratura.


martedì 1 febbraio 2011

TARALLUCCI

Devo avvisarvi...questi tarallucci creano dipendenza! Per questa mitica ricetta devo ringraziare Luca di  cookaround, che io ho modificato solo leggermente.
Ingredienti :(tra parentesi quelli di luca)
300 gr di farina
80 gr di olio (95)
100 ml vino bianco(90)
90 gr pasta madre (80)
15 gr di sale
spezie a piacere

si impastano bene tutti gli ingredienti, si formano dei filoncini e si lasciano riposare per almeno 1 ora.
poi si staccano man mano dei pezzettini, si da la forma di cordoncino e poi si uniscono le estremità per formare il tarallino.
Una volta pronti tutti i taralli, si tuffano in acqua bollente e non salata e si scolano appena salgono a galla, si mettono ad asciugare su un panno e si cuociono a 200° per ca 40-50 min dipende e dal forno e dalla grandezza dei tarallucci.
Sono già buonissimi semplici, ma io li ho provati col finocchieeto, col peperoncino, con le olive, con alici e capperi e col pepe..per il momento!







LinkWithin

Related Posts with Thumbnails