venerdì 16 aprile 2010

Cartucce napoletane: esperimento n° 2

Eh si! Ora che ci ho preso la mano ed il gusto non riesco più a fermarmi!!! In realtà, come vi spiegavo l'altra volta, sul web ho trovato poche ricette per le cartucce ma tutte moolto diverse tra loro perciò non è possibile trovare una sintesi ma bisogna solo sperimentare.
L'esperimento n 1 è andato molto ma molto bene, ora ho voluto provare un altra ricetta che prevedeva gli stessi ingredienti con la differenza che il quantitativo di farina era maggiore; inoltre dato che non mi so stare ferma, ho pensato... e se le facessi nere ste cartucce???
SIIIIIIIIIIIIIIIIII al cacao gnam e quindi eccovi la ricetta n 2 che prevede mie varianti personali:
3 uova
200 gr zucchero
100 gr di farina di mandorle
1 fialetta di aroma alle mandorle
160 gr di burro
20 gr di burro fuso
250 gr di farina 50 gr di fecola
50 gr di cacao amaro
un pò di cioccolato grattuggiato
un pizzico di ammoniaca
Il procedimento è lo stesso che per le altre cartucce vale  a dire che mescolo farina di mandorle, ammoniaca, essenza e un uovo e lascio riposare per una mezz'oretta; lavoro burro con zucchero ed aggiungo al composto di mandorle intervallandolo con le restanti due uova; aggiungo infine il burro fuso, il ciocco grattuggiato e le farine con il cacao. Cuocio in forno a 180 ° per circa 15-20 minuti ( dipende SEMPRE dal vostro forno).Il risultato eccolo qui!

5 commenti:

  1. wooowww bravissimaaaaaa!!!!
    io le adoro!
    buon w.e.

    RispondiElimina
  2. Un dolce che non ho mai assaggiato...ma mi ispira da morire!!!

    RispondiElimina
  3. ottima la ricetta e perfette le varianti... che dire? ne posso mangiare un paio? ;)
    ciao ciao
    Vale

    RispondiElimina
  4. mai provate ma sicuramente lo farò dato la bontà che ispirano!:)bravissima!:)

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails