venerdì 18 novembre 2011

PANINI SIMIL MC DONALD'S

Il motivo per cui ho deciso di cimentarmi in questa preparazione penso sia lo stesso delle altre food blogger che mi hanno già egregiamente preceduto: il voler riprodurre un piatto mooooolto invitante ma per niente salutare, cercando di renderlo quanto meno digeribile senza dover fare i conti con scrupoli di coscienza e aghi delle bilancie!
La ricetta non so esattamente da chi nasca ma è quella nella quale ci si imbatte più spesso facendo una ricerchina sul web e la ripropongo così come l'ho trovata e quindi anche fedelmente eseguita:
250 gr di farina manitoba del Molino Chiavazza
250 gr di farina 00 del Molino Chiavazza
10 gr di strutto
30 gr di burro inalpi
8 gr di lievito in granuli  io S.Martino
10 gr di sale io gemma di mare
1/2 cucchiaino di malto
300 ml di latte intero
il Doratore per la doratura
semi di sesamo
Sciogliere nel latte tiepido il lievito e il malto (o il miele in mancanza) e attendere 10 minuti. Nel frattempo setacciare le due farine, versarci sopra il latte e fare assorbire. Aggiungere zucchero, sale, burro e strutto e impastare bene. Fare lievitare fino al raddoppio, dopodichè sgonfiare un pò l'impasto e procedere con le pieghe di secondo tipo ( vi rimando alla ricetta della mi sfoglia dove spiego grosso modo le varie pieghe e che trovate qui); fate riposare per una ventina di minuti e procedere a formare delle palline di ca 90 gr., poggiarle poi su una teglia ricoperta con carta da forno e farle riposare per 10 min. Ho spruzzato poi sulla superficie dei panini il Doratore (devo ripetervelo?  pratico, veloce e senza uova), cosparso con semi di sesamo e lasciato lieviatre per 1 h. Ho poi infornato a 180° per ca 30 minuti. Et voilà








Nessun commento:

Posta un commento

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails