giovedì 27 agosto 2015

ROTOLO FARCITO

Anche questa ricetta trae spunto da Fimere ma stavolta, tranne che per l'impasto di base, ho stravolto il ripieno poichè nell'originale occorreva della mortadella che io proprio non mangio!
Ingredienti per la base:

martedì 25 agosto 2015

CANNOLO DI PIZZA DOLCE CON BANANE E CREMA DI NOCCIOLE

Vi ricordate la pizza con farina macinata a pietra che ho fatto qui? Beh sapete quanto mi piaccia giocare e divertirmi in cucina per cui con lo stesso impato ho relizzato dei cannoli farciti con purea di mozzarella e banana e guarniti con nocciolata Rigoni di Asiago , granella di nocciola e zucchero a velo S.Martino. Una vera bomba di goduria!






lunedì 24 agosto 2015

FINALMENTE ANCHE IO FARINA MACINATA A PIETRA E..PIZZA FU!

Allora amici cari,
come detto nel post precedente, ho avuto l'onore di essere omaggiata di alcuni prodotti della linea Cuore di. Appassionata di panificazione quale sono, non potevo non essere tentata dall'usare lei....la farina macinata a pietra! Anche perchè volevo sfidare il mio compagno!!!!
Nella mia città è da poco che è arrivata la tendenza ad usare questo tipo di farina, soprattutto a livello di pubblici esercizi come pizzerie; al momento è infatti una sola che propone impasti fatti con farine macinate a pietra e una sera che io ero impegnata a lavoro, il mio compagno si reca a mangiare questa nuova pizza e torna a casa disgustato...Lui che vive di pizza per la prima volta non aveva finito di mangiarla perchè l'impasto non era buono! E da quel giorno ogni volta che decantavo i benefici e le qualità di questo tipo di farina, lui niente, croce nera data l'esperienza negativa vissuta. Così, amante delle sfide quale sono mi son detta... "mò te la faccio vedere io una signora pizza e poi mi dici se ti piace oppure no!" E così senza dirgli niente ho realizzato l'impasto seguendo la ricetta proposta da Cuore di ed è la seguente
500 gr di farina macinata a pietra (Cuore di)
35 gr di lievito madre essiccato(Cuore di)
3 cucchiai di olio e.v.o(io Olio Dante)
1 cucchiaino di mela grattuggiata (o se preferito 10 gr di zucchero)
12 gr di sale (io gemma di mare)
290 gr di acqua t.a
Sciogliere il lievito in 50gr di acqua e insieme alla mela lasciando poi lievitare per una decina di minuti.
Versare in un recipiente l'acqua con il lievito e la restante, aggiungere la farina e iniziare a impastare aggiungere infine sale e olio e lavorare molto bene fino a ottenere impasto liscio. Ora io ho proceduto come mio solito attendendo una mezz'oretta che l'impasto riposasse nella ciotola, poi ho formato delle palline da 180 gr che ho messo in un contenitore di plastica coperto a lievitare in frigo per quasi 18h. Ho poi tirato fuori dal frigo l'impasto un 3 ore prima di utilizzarle.
Ero entusiasta perchè il mio compagno pur non sapendo dell'inganno, vedendomi alle prese con la pizza mi ha regalato una bella pietra refrattaria quindi la mia gioia era alle stelle!
Ho realizzato per lui una semplice margherita con pomodoro Pomì , mentre come mio solito, per me ho voluto riprovare il condimento già visto sulla pizza nera nera ovvero zucchine grigliate, limone confit, menta e peperoncino! Ah sì, quasi dimenticavo la chicca......le mie perle di mozzarella realizzate con agar agar di Cuore di! La ricetta? quella in un altro post per ora godetevi la pizza!!!!











NUOVA COLLABORAZIONE E SON SUBITO....MANI IN PASTA!!!

Prima di illustrarvi le mie ultime ricettine, mi sembrava doveroso dedicare un post all'ulteriore azienda che ha creduto in me concedendomi una collaborazione. Si tratta di Cuore di, linea di prodotti pensati per portare nelle nostre cucine un pò di colore e brio con la qualità che li contraddistingue. La mission di Cuore di è permettere a chiunque senta in sè il seme della creatività culinaria di esprimerla con semplicità, gusto e allegria. Chiunque si senta uno chef mancato, può cimentarsi in cucina dai dolci ai lievitati salati grazie a una linea di prodotti pensata per soddisfare tutti: donne, bambini e anche uomini! Da qui i 3 aggettivi usati prima che credo siano la chiave della politica Cuore di; oltre a prodotti di qualità come farine di vario tipo, prodotti bio e senza glutine, abbiamo la linea delle miscele sia dolci che salate, ovvero dei preparati di ogni sorta, dai biscotti alle torte ai plumcakes ai cupcakes ai macarons e così via, che permettono a chiunque voglia cimentarsi, con il loro mix di qualità, semplicità e versatilità, di realizzare degli ottimi manicaretti! A ciò si aggiunge una linea studiata per avere un design davvero alla moda che ricorda a mio avviso gli anni 60, molto vintage nell'uso dei pois e nell'abbinamento dei colori, nel design delle scatole in latta insomma pensato per colpire anche l'occhio meno attento al look! e poi la linea cake design, confettini di zucchero, tagliabiscotti , coloranti, pasta di zucchero insomma...come pretendere che i bambini non ci perdano la testa?
Io d'altronde mi sentivo come una bimba al luna park!




mercoledì 19 agosto 2015

FRESELLE TOTAL BLACK

Continua la serie "total black" della mia cucina e dopo i crackers e la pizza al carbone, proseguo presentandovi le mie freselle. L'impasto è lo stesso che trovate qui e che utilizzo per le comuni freselle bianche; basta aggiungere il carbone e spezie a piacere che sapete io adoro. Et voilà molto gustose e soprattutto....troppo fashion!!!!




lunedì 17 agosto 2015

PIZZA NERA NERA!!

Eh si perchè continua la mia fase di sperimentazione sul filone carbone vegetale! Si tratta del mio solito impasto pizza con aggiunta carbone vegetale e un mix di spezie atte a favorire la funzione digestiva del carbone, ovvero un mix tra pepe, wasabi e zenzero! Per farcirla ho pensato a delle zucchine grigliate, limone confit e menta il tutto su un letto di mozzarella di bufala. Non badate all'aspetto un pò cupo perchè dovete comunque considerare che è una pizza cotta in un comunissimo forno elettrico ma vi assicuro che il sapore era davvero eccellente!



LinkWithin

Related Posts with Thumbnails