mercoledì 27 luglio 2011

TORTA MARINA

Ecco la mia ultima creatura!!!Devo dire che ne vado molto ma molto fiera e inoltre mi ci sono affezionata talmente tanto che quasi piangevo a tagliarla...e non ero la sola!!! Eh già perchè questa torta nasce come regalo per i miei dolcissimi Mà e Pà che si sono trasferiti in una zona di mare, non per piacere ma per questioni di lavoro;
il fatto è comunque che voleva essere un mio modo per augurargli tutto il bene possibile per questa sorta di nuovo inizio di vita, affinchè, come si legge nel bigliettino che si intravede in qualche foto, possano nuotare e navigare in acque sempre più blu.
Era anche un modo per prendere un pò in giro il mio Pà la cui principale preoccupazione è quella di riuscire aq connettersi in wi.fi, motivo per cui l'ho ritratto ironicamente in acqua ma col pc!
Della mia Mà, che ho immaginato durante una piacevolissima nuotata, si vedono solo un pò le gambe e trovo molto carino il particolare del piedino smaltato rosso!
Per il resto credo di non aver tralasciato nessun abitante del mare (eccezion fatta per balene e squali!): c'è il polipo, i pesciolini, le tartarughe, i paguri, la famiglia di granchietti, papà, mamma e figlioletti, le lumachine di mare e poi corallo, spugne, alghe stelle marine e ostriche!!!!
A me piace tanto ma l'importante è per me aver visto la faccia dei miei che non se l'aspettavano e ai quali è piaciuta tantissimo!
Inoltre, last but not least, è la mia prima topsy turvy cake!!!!! Essendo la prima non mi sono sbilanciata troppo nelle inclinature che ho riservato solo al secondo e terzo piano mentre il primo ho preferito lasciarlo normalmente dritto.
Che ve ne pare??
















lunedì 25 luglio 2011

POLPETTINE DI ISPIRAZIONE ARABA!!!!

Eh già, perchè a fare le polpettine di Stefania c'ho preso proprio gusto!!!
In realtà ho ripetuto la ricetta con 2 piccole varianti ugualmente gustose, ovvero ho utilizzato per la crosta della farina integrale lasciando invariate le quantità di tutti gli ingredienti e sostituendo inoltre tanto nella crosta quanto nell'impasto, la senape con della salsa al curry. Per la ricetta che quindi è sostanzialmente la stessa, vi rimando al link di cui sopra.





lunedì 18 luglio 2011

FORESTA DI ZUCCHINE RIPIENE

Quello delle zucchine ripiene è un piatto che propongo spesso a casa cambiando di volta in volta il ripieno a seconda delle voglie del momento o semplicemente degli ingredienti di cui dispongo.
Oggi ho voluto provare a rifarle partendo da un'idea ma rendendomi poi conto man mano di stare letteralmente a inventare e creare un piatto nuovo per cui sono corsa al pc a scriverla prima che potesse andar persa data la mia memoria un pò fuori uso ultimamente!!!!
Ripeterò qui i passaggi partendo da 3 zucchine che ho pulito, tagliato in 3 parti ciascuna e messe a bollire per circa 10 minuti.
Nel frattempo ho iniziato a cuocere il riso per poco più della metà del suo tempo di cottura che stimato 15 minuti ho perciò considerato per 10.
Ammorbidite le zucchine ne ho scavato l'interno molto delicatamente, stando attenta a non romperle; ho tagliuzzato la polpa delle zucchine e ho messo da parte. Trascorso il tempo  del riso l'ho scolato e passato sotto l'acqua fredda per fermarne la cottura e ho messo da parte.
In una padella ho messo dell'olio , aglio, e un trito di capperi e prezzemolo e ho lasciato soffriggere; ho poi tolto l'aglio e aggiunto una manciata di alici sott'olio e qualche gheriglio di noce finemente tagliato; appena le alici si sono sciolte, ho unito  la polpa delle zucchine che avevo messo da parte; ho fatto ammorbidire ed ho sfumato con dello spumante secco; appena questo si è un pò ridotto  ho aggiunto un 50 gr ca di gorgonzola piccante, girato lo stretto necessario per farlo amalgamare e spento il fuoco. Il sughetto così ottenuto non deve essere molto denso perchè dovrà poi condire il riso che dovrà ultimare la sua cottura in forno.Condito il riso, amalgamo bene il tutto e eventualmente aggiusto di sale e pepe.
Prima di farcire le zucchine ne ho bagnato l'interno con un intingolo fatto di sale, olio e aceto balsamico; riempio con il riso, bagno la superficie con qualche goccia di aceto balsamico e ricopro con una fettina sottilissima di provola affumicata, inforno per ca 15 minuti a 180° e t voilà, l'incanto è servito!







lunedì 4 luglio 2011

TORTA FRANK SIMPSON...OOOOPS!!!..VOLEVO DIRE HOMER!!!!!

Vi anticipo già che a queste mie poche parole introduttive, seguiranno tante ma proprio tante, TANTISSIME foto!
Eh già perchè la soddisfazione stavolta è davvero tanta!
Ho realizzato questa torta per il compleanno del mio compagno ed ho voluto prenderlo un pò in giro perchè spesso e volentieri scherzo con lui paqragonandolo ad Homer Simpson. Nonostante lui sia stato riprodotp fedelmente all'oroginale, così come le mitiche Duff bevute da Homer, mi sono atteenuta a delle caratteristiche peculiari del mio compagno e di casa come il divano che è arancio come quello reale di casa mia, il pc che ritrae la nostra fantastica reggia immagine principale del blog del mio compagno, al quale ormai dedica quasi più attenzioni che a me!!!, una rivista maschile perchè è sempre stato un patito di palestra ma ultimamente per motivi vari ha abbandonato un pò e perciò ogni giorno è una lagna continua sul fisico che nn è èiù quello di un tempo!, e infine, ma si vede solo in una foto, avevo realizzato anche un tv a plasma con l'immagine del gioco pes 2011 col quale in pratica gioca h24!!!solo che non entrava e ho dovuto ometterlo.
Vi lascio ora alla torta che spero parli più delle mie stesse parole




















LinkWithin

Related Posts with Thumbnails