lunedì 24 agosto 2015

FINALMENTE ANCHE IO FARINA MACINATA A PIETRA E..PIZZA FU!

Allora amici cari,
come detto nel post precedente, ho avuto l'onore di essere omaggiata di alcuni prodotti della linea Cuore di. Appassionata di panificazione quale sono, non potevo non essere tentata dall'usare lei....la farina macinata a pietra! Anche perchè volevo sfidare il mio compagno!!!!
Nella mia città è da poco che è arrivata la tendenza ad usare questo tipo di farina, soprattutto a livello di pubblici esercizi come pizzerie; al momento è infatti una sola che propone impasti fatti con farine macinate a pietra e una sera che io ero impegnata a lavoro, il mio compagno si reca a mangiare questa nuova pizza e torna a casa disgustato...Lui che vive di pizza per la prima volta non aveva finito di mangiarla perchè l'impasto non era buono! E da quel giorno ogni volta che decantavo i benefici e le qualità di questo tipo di farina, lui niente, croce nera data l'esperienza negativa vissuta. Così, amante delle sfide quale sono mi son detta... "mò te la faccio vedere io una signora pizza e poi mi dici se ti piace oppure no!" E così senza dirgli niente ho realizzato l'impasto seguendo la ricetta proposta da Cuore di ed è la seguente
500 gr di farina macinata a pietra (Cuore di)
35 gr di lievito madre essiccato(Cuore di)
3 cucchiai di olio e.v.o(io Olio Dante)
1 cucchiaino di mela grattuggiata (o se preferito 10 gr di zucchero)
12 gr di sale (io gemma di mare)
290 gr di acqua t.a
Sciogliere il lievito in 50gr di acqua e insieme alla mela lasciando poi lievitare per una decina di minuti.
Versare in un recipiente l'acqua con il lievito e la restante, aggiungere la farina e iniziare a impastare aggiungere infine sale e olio e lavorare molto bene fino a ottenere impasto liscio. Ora io ho proceduto come mio solito attendendo una mezz'oretta che l'impasto riposasse nella ciotola, poi ho formato delle palline da 180 gr che ho messo in un contenitore di plastica coperto a lievitare in frigo per quasi 18h. Ho poi tirato fuori dal frigo l'impasto un 3 ore prima di utilizzarle.
Ero entusiasta perchè il mio compagno pur non sapendo dell'inganno, vedendomi alle prese con la pizza mi ha regalato una bella pietra refrattaria quindi la mia gioia era alle stelle!
Ho realizzato per lui una semplice margherita con pomodoro Pomì , mentre come mio solito, per me ho voluto riprovare il condimento già visto sulla pizza nera nera ovvero zucchine grigliate, limone confit, menta e peperoncino! Ah sì, quasi dimenticavo la chicca......le mie perle di mozzarella realizzate con agar agar di Cuore di! La ricetta? quella in un altro post per ora godetevi la pizza!!!!











Nessun commento:

Posta un commento

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails