venerdì 29 maggio 2015

ROSETTE

Ecco l'ultimo esperimento panoso! Sono molto soddisfatta del risultato. La ricetta è presa dal forum di cook around. Per 10 rosette occorrono:
PER LA BIGA:
500 gr di farina 0 per pane
225 gr di acqua
5 gr di lievito
Si prepara la biga  impastando gli ingredienti di bsopra e si lascia il composto lievitare dalle 20 alle 24 ore. La lunga lievitazione è essenziale per la riuscita del prodotto.
PER IL SECONDO IMPASTO:
50 GR di farina
61 gr di acqua
11 gr di sale (io gemma di mare)
5 gr di malto o zucchero
Si impastano l'acqua nella quale avremo sciolto il malto e la farina alla biga per 7 minuti a velocità 1 della planetaria dopodichè si aggiunge il sale e si impasta per 5 minuti alla velocità 2.
Si lascia riposare l'impasto per 15 minuti.
Io ho poi diviso in panetti da 80 gr e passato ogni pallina alla nonna papera per 4 volte effettuando pieghe a 4 per 2 volte allo spessore più ampio e 2 al secondo. Ho avvolto a mo di cilindretti e lasciato lievitare per 40 minuti coperi da pellicola. Trascorso il tempo ho inciso col tagliamele per formare il classico disegno delle rosette e messo a lievitare a testa in giù per un'oretta.
Ho preriscaldato il forno a 230 con la teglia e poi infornato i panini spruzzandoli con dell'acqua per i primi 5 minuti ogni minuto, poi senza aprire il forno per altri 5 e infine gli ultimi 10 minuti col forno aperto in fessura.
Et voilà ecco il risultato!







sabato 23 maggio 2015

CHEESECAKE MONOPORZIONI TRES CHIC!

Lo so lo so! Questa non sarà certo la ricetta del secolo e ognuno ha la propria versione ma permettetemi di gongolarmi perche sono felicissima del risultato ottenuto con un aggeggio atto a fare proprio monoporzioni! Mi sono divertita un pò con i topping e in particolare ho usato cioccolato, caffè, ananas e marmellata alle corniole di Rigoni di Asiago. Che ve ne pare?








martedì 19 maggio 2015

ESPERIMENTI PIZZOSI!

Ahimè, è una settimana che il corso di pizzaiolo è finito e già la nostalgia mi ha assalito! Per curare la mia depressione post corso mi ritrovo in pratica ad impastare quasi h24 e questi sono i risultati del mio sclero!
Si tratta di pizzette su stecco e nello specifico margherita su stecco  e pizza farcita con frittata di maccheroni e una pizza in teglia metà margherita e metà calzone ripieno sempre di frittata di maccheroni! Il tutto avvalendomi di ottimi prodotti quali olio Dante, pomodoro Pomì, farina Rosignoli per pizza e sale Gemma di Mare  SLURP






DOG CAKE: PERCHè CUCINARE è UN ATTO D'AMORE

Continuo la mia rubrica dedicata al pet food ovvero al cibo preparato con le mie manine per i nostri amici a quattro zampe. Questa è la torta per la mia amata Titta, il mio juck russell che ha compiuto 3 anni.
Si tratta di 3 strati di hamburger fatti con macinato di tacchino, formaggio e mix di verdure, farciti con purea di patate e decorati con crema alle carote e rucola! Devo dire mooolto apprezzati dalla festeggiata!








venerdì 8 maggio 2015

DOG TREATS ovvero la mia nuova etichetta per gli amici a 4 zampe!

Cari amici,
è stato ed è tuttora un periodaccio: i miei si sono trasferiti ancora un pò più lontano per l'ennesima volta, mi ritrovo senza lavoro e soprattutto con 2 cani che non ero forse pronta ad acccogliere nella mia vita già priva di ordine! Il fatto è che dove si sono trasferiti  i miei non c'era possibilità di portare il loro/ nostro cane ( eh si è una lunga storia), per cui ho dovuto prenderlo in affido io corredato dal suo piccolo cucciolo al quale spero di trovare presto una famiglia che lo ami quanto me!
Detto ciò, avere degli amici a 4 zampe che t gironzolano intorno è qualcosa di meraviglioso, e lo si può capire solo vivendo un'esperienza del genere: diventa un pensiero fisso e costante durante la tua giornata; pensi a farlo mangiare, a fargli il bagnetto, a portarlo a spasso, t diverti a comprarci un collarino alla moda o ti perdi tra gli scaffali del reparto cibo per animali per caire i prodotti migliori da dargli e alla ricerca di qualche regalino da portargli a casa che sia un giochino o un bastoncino con cui premiarlo; quando poi siete soli in casa con loro si innesca un circuito di coccole, sguardi e stati d'animo che non ha pari e che t cambia la giornata più buia in una col sole che spacca le pietre!
Comunque è da questo amore spassionato che nasce l'esigenza di preparare anche ai miei cuccioli al pari di come faccio per le persone che amo, qualcosa con le mie manine e dopo varie ricerche sul web per informarmi esattamente di cosa possono ma soprattutto cosa non possono mangiare ecco i miei primi biscotti
per cani.
Le dosi sono ad occhio e partendo da una tazza di farina ho aggiunto due cucchiaini di latte in polvere per cani, una carota grattuggiata, dell'asiago grattuggiato, un cucchiaio di patè di manzo e piselli, un wurstel di pollo e tacchino e infine aggiunto prezzemolo e foglie finemente tritate per ottenere anche un gradito effetto di alito fresco!; ho miscelato il tutto con acqua e 2 cucchiai di olio fino ad ottenere un panetto lavorabile; ho steso l'impasto, ho ricavato le forme e cotto in forno a 250 fino a doratura e lasciato raffreddare all'interno in modo da assicurargli una croccantezza adeguata
Bau bau a tuttiiiii!!!





martedì 5 maggio 2015

DELIZIOSE

Deliziose...di nome e di fatto! Un classico delle domeniche in famiglia da piccina era la mia pasta preferita!Si tratta di due biscotti di frolla farciti con crema pasticcera arricchita da crema al burro (io Inalpi). Eccole nella mia versione classica con crema alla nocciolata di Rigoni di Asiago e al cioccolato fondente.



LinkWithin

Related Posts with Thumbnails