venerdì 19 marzo 2010

E arrivano i GRISBììììììììììì

Ebbene sì, pensa che ti ripensa e sperimenta che ti risperimenta(?????), sono riuscita nel mio intento: realizzare i mitici GRISBì!!
In realtà ho modificato la ricetta dei miei cioccofrolli....ve li ricordate??NOOOOO?? E allora date uno sguardo qui 
Le modifiche riguardano più che altro gli aromi perchè volendo fare dei grisbì alle nocciole non mi piaceva l'idea di insaporire la crema con limone ed arancia. Quindi ricapitolando
Per la frolla:
300 gr di farina
100 di frumina
4 tuorli
200 gr di zucchero
200 gr di burro
100 gr ca di cioccolato fondente
1 cucchiaino di pralinato alle nocciole ( 100 gr nocciole 100 gr di zucchero: metto lo zucchero sul fuoco insieme a 3 cucchiai d'acqua. Appena lo zucchero diventa bruno verso le nocciole e mescolo; in un primo momento lo zuccherò sembrerà farsi in cristalli ma poi si ammorbidirà di nuovo e quando le nocciole saranno completamente caramellate tolgo dal fuoco e verso su carta da forno e lascio raffreddare. Infine trito tutto nel robot da cucina e spengo quando si sarà formata una vera e propria cremina)
un cucchiaio di bayles
sale
lievito.
Anche per la crema , ho modificato la ricetta della crema alla cannella  ma il procedimento è lo stesso perciò andate a sbirciare qui.
Per gli ingredienti:
500 ml di latte
3 tuorli
150 gr di zucchero
40 gr di frumina
25 gr di cacao
2 cucchiaini di caffè solubile
4 cucchiai di pralinato alle nocciole!
1 cucchiaio di liquore al caffè

Ripeto:per i procedimenti vi rimando ai cioccofrolli.
Sono squisiti ed il risultato è questo

 TANTISSIMI AUGURI ANCORA AL MIO PAPI!!!!!

2 commenti:

  1. Ma che belli!!! I Grisbi, wow...mi fanno pensare ai miei viaggi dell'adolescenza: erano IL biscotto del viaggio!

    RispondiElimina
  2. che voglia di addentarli!!!!!!
    ti sono venuti benissimo!!!!
    brava!!!
    ciaoooooo

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails