domenica 12 settembre 2010

BISCOTTO GELATO ALLA NOCCIOLA

Eccomi finalmente a postare un articolo riguardante una ricetta fatta proprio oggi con le mie manine!!!Ne sono fiera ed orgogliosa oltre che per il risultato, ma per il significato che questa ricetta racchiude. Sono reduce da un periodo di quelli definibili "NO" in tutti i sensi e tra i vari pensieri, quello che mi ossessionava più di tutti era che oltre ad una totale assenza di "fare" in generale, anche al pensiero di mettermi tra i fornelli, non mi ispirava alcuna fantasia o voglia di mettermi in moto!!!Ma come?, quello che più mi rilassa, che mi aiuta a superare momenti difficili, a distendere la mente e far ordine tra i miei pensieri, quello che in pratica mi rende SEMPRE felice nonstante il grigiore che si affronta quotidianamente, non mi dava stimoli????Eh no! A sto punto ho iniziato a preoccuparmi e ad obbligarmi quasi a mettermi alla prova. Mi son detta, forza forza Simona, sceglliti una ricetta e realizzala, e vedi un pò come va a finire!
Galeotto è stato l'onomastico di mia nonna, quale ottima occasione per cimentarmi in qualcosa. Dato che la nonna, fantastica cuoca alla quale devo la mia passione, aveva già in mente un dolce, ho pensato a qualcosa di sfizioso e di diverso, ovvero ho pensato di buttarmi sul gelato!
Girando e rigirando, ho finito col realizzare una ricetta uscita sul numero di Agosto di Alice, ovvero i biscotti gelato con semifreddo al caffè. Essendo le dosi per 15 persone, ho pensato bene di dimezzarle ed essendo prediletta molto la nocciola in famiglia, ho realizzato un ripieno alla nocciola e non al caffè. Perciò, per correttezza e per maggior chiarezza, riporterò la ricetta originale ed accanto, tra parentesi, le mie dosi e variazioni.

INGREDIENTI
Per il biscotto:
250 gr di burro                            (125gr)
200 gr di zucchero a velo             (100gr)
125 gr di uova intere                    (62,5gr)
25 gr di tuorlo                              (ca 17gr)
30 gr di cacao                              (15 gr)
7,5 gr di lievito                              (4gr)
500 gr di farina 00                        (250gr)
Per il ripieno di semifreddo al caffè       (io alla nocciola)
60 gr di caffè espresso                       ( io 60 gr di pralinato alla nocciola)
20 gr di caffè solubile                       
150 gr di crema pasticcera
290 gr di meringa italiana
480 di panna montata
Per la finitura
150 gr di cioccolato fondente
100 gr di burro di cacao          (io burro normale)
granella di nocciole                  (io mix di nocciole e mandorle)

Da premettere che, come qualcuno potrà osservare, io ho dimezzato solo la dose dell'impasto per ricavare i biscotti, mentre ho lasciato invariati gli ingredienti del semifreddo, questo perchè, essendo la prima volta che preparavo questi biscotti, non volevo che mi ritrovassi con una dose di semifreddo tale da ricavare dei miseri strati di farcia...meglio abundare quam deficere!!!!
Montare il burro con lo zucchero a velo, aggiungere le uova, i tuorli e per ultimo la farina,il cacao e il baking setacciati insieme. Impastare tutti gli ingredienti e lasciare riposare in frigorifero.

Trascorso il tempo necessario, stendere la pasta dello spessore di 2mm circa, bucherellarla e tagliarla a rettangoli della grandezza di 10x5 cm. Disporre i biscotti su una teglia rivestita di carta da forno e infornarli a 250°C per 5 minuti.

Preparare il semifreddo alla nocciola: sciogliere il caffè solubile in poca acqua,unire il pralinato alle nocciole, la crema pasticcera, la meringa italiana e infine alleggerire il tutto con la panna montata.

Tagliare il semifreddo in rettangoli della misura dei biscotti e farcirli. Immergere una metà del biscotto nel cioccolato fondente fuso insieme al burro di cacao e cospargerla con granella di nocciole e mandorle.

Devo dire io ho ricavato, dimezzando le dosi, 10 biscotti e che effettivamente la dose di semifreddo è più che abbondante, ma, preferisco così perchè ho ricavato dei biscottoni molto alti ed inoltre mi è avanzato del semifreddo da gustare assoluto come ottimo gelato.
Che ve ne pare???





3 commenti:

  1. Ma che gelato!!! Fantastico.... si, si menomale che da viaggiatori golosi stiamo prendendo l'abitudine di venire anche da te...
    Complimenti, ciao e buona domenica

    RispondiElimina
  2. che buono questo gelatino..:)una ricetta davvero niente male..:)

    RispondiElimina
  3. La parte complicata del biscotto gelato è proprio il biscotto. Mi appunto la tua dose, sono proprio curiosa. Intanto Passo anche per invitarti a partecipare alla mia raccolta

    http://noidueincucina.blogspot.com/2010/09/la-nostra-prima-raccolta-il-tempo-delle.html

    Ciao Stefania

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails