domenica 7 giugno 2015

FRITTATA DI MACCHERONI FIRMATA DE CECCO

Va innanzitutto specificato che dalle mie parti, Caserta e comunque nel napoletano, per frittata di maccheroni si intende la frittata di spaghetti designando col termine maccheroni la pasta per eccellenza, lo spaghetto appunto. Ci sono due versioni, quella in bianco e quella rossa; nella mia famiglia si predilige la bianca e comunque o rossa o bianca è il simbolo della convivialità della spensieratezza e del buonumore essendo il cibo simbolo delle scampagnate, delle giornate a mare insomma, ovunque si vada se si pranza fuori si prepara sempre una frittata di maccheroni. le foto sono state scattate da mia cognata poichè in famiglia sta imperversando la De Cecco mania in seguito al kit che ho ricevuto e ai sondaggi che effettuo tra amici e parenti. Per una buona frittata si lessano al dente gli spaghetti, si sbattono a parte abbastanza uova da riuscire a coprire la pasta e si insaporiscono con sale, pepe e formaggio o pecorino, si versa unaparte nella padella con olio bollente, velocemente si cosparge la superficie di un formaggio filante o comunque tagliato sottilissimo tipo provola, un salume che può essere prosciutto cotto o salame e si versa sopra la restante parte degli spaghetti; si sbattono ancora 1/2 uova a seconda di quanto sia grande la frittata e si cospargono lungo il bordo a rafforzarlo; con mooolta cautela si rigira e ...si mangia!!!!






Nessun commento:

Posta un commento

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails