mercoledì 14 ottobre 2009

Gli abbracci di Stresa





Eccomi qui...che emozione ..la prima ricetta sul mio blog!!
Inauguro per così dire questa mia nuova avventura "bloggheriana" con questa ricetta semplicemente perchè è la prima che nasce sotto il suo segno, ma ho un'infinità di ricette da condividere con tutti voi e che spero di riuscire un pò per volta a postare. Infine, vogliate perdonare l'iniziale semplicità di questo mio blog e le foto non sempre perfette ma col tempo prometto di perfezionarmi.
Nell'attesa???........ beccatevi sti biscotti!
Da premettere, adoro accontentare delle richieste culinarie, ma quando queste arrivano in un momento in cui la mia mente già stava elaborando qualche altra ricetta di suo....è la fine! Nel senso cheovviamente cerco di fare quello che mi viene richiesto ma adattandolo alla ricetta che già mi frullava per la testa!!!
L'altro giorno appunto, mentre pensavo a dei biscotti fatti con dei tuorli sodi tipo ovis mollis, ecco che arriva il mio uomo a chiedermi biscotti tipo abbracci del mulino bianco. Mmmmh cosa fare?? Andare aventi con i miei esperimenti o accontentare la sua richiesta? Ma è facile!, entrambe la cose, ed il risultato è stato FENOMENALE

Ingredienti:
200gr. di farina 00
200 gr. di fecola
250 gr burro
4 tuorli sodi
120 gr. zucchero a velo
30 gr. cacao amaro
1 bustina di lievito
panna dolce q.b.
miele q.b.
sale

Per l'impasto bianco:
prendere metà del burro , tagliarlo a dadini e lavorarlo con lo zucchero a velo passato al setaccio; aggiungere 2 tuorli anch'essi passati rigorosamente al setaccio onde evitare spiacevoli grumi,e continuare a lavorare bene l'impasto. Formare poi una fontana con la metà delle 2 farine (100gr. fecola e 100gr. farina), porre al centro l'impasto a cui aggiungeremo un pizzico di sale, mezza bustina di lievito, un cucchiaio circa di miele e 3/4 cucchiai di panna; amalgamiamo fino ad ottenere un impasto omogeneo a cui daremo la forma di palla e che avvolgeremo nella pellicola per porlo poi in frigo a riposare per almeno una mezz'oretta.
Per l'impasto al cacao:
Prendere la restante metà del burro e lavorarlo con il rimanente zucchero a velo, aggiungiamo gli ultimi 2 tuorli sempre setacciati e lavoriamo l'impasto. Formiamo di nuovo una fontana con le 2 farine che saranno rimaste e al centro poniamo l'impasto ed aggiungiamo l'altrà metà del lievito, un pizzico di sale e 4/5 cucchiai di panna dato che abbiamo un ingrediente secco in più da aggiungere, ovvero il cacao e lavoriamo il tutto. Poniamo anche questo in frigo per 30 minuti circa. Trascorso il tempo, lavoriamo la pasta in questo caso senza bisogno di stenderla con il matterello poichè dobbiamo formare dei cordoncini bianchi e neri da unire per fare i nostri abbracci.
Forno a 180° 10 minuti ca.
P.S. Ricordate che se vi avanza l'impasto , può essere tranquillamente congelato, che non ne risentirà assolutamente

Nessun commento:

Posta un commento

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails