giovedì 10 dicembre 2009

Cassata vestita da albero di Natale!!

Questa ricetta risale al Natale dell'anno scorso quando, per le feste in Famiglia, mi venne fatta richiesta di una cassata. PANICO non perchè non volessi prepararla, l'avevo già fatta e spero anche di riuscirla a postare presto, ma perchè volevo approfittare delle feste per fare un dolce simpatico a tema natalizio! Cosa fare??? Beh, la cosa più ovvia, ovvero, cercare di accontentare me ed il parentado..Come? Cercando di fare una cassata un pò anomala che mi permettesse però di sbizzarrirmi con la fantasia. Mi ero intestardita di voler fare una torta ad albero di Natale perciò pensai di fare un pan di Spagna aromatizzato alla mandorla, con qualche cucchiaio di farina di mandorle( giusto per ricordare la cassata) e di fare un ripieno tipico ricotta e cioccolato, il tutto con bagna al maraschino. Questo mi permetteva così di presentare una cassata ma, grazie ad un PdS di forma rettangolare, ritagliarla poi a forma di albero e sbizzarrirmi con le decorazioni.
Per il Pan di Spagna ho utilizzato:
8 uova
240 gr di zucchero
240 gr di farina
una fialetta di aroma alle mandorle
1 cucchiaio di farina di mandorle
Procedimento:
Monto le uova con zucchero, fialetta ed un cucchiaio di acqua calda ,NON BOLLENTE, per ogni  uovo, quindi 8 per almeno quindici minuti ed una volta che sarà quasi triplicato di volume e spumoso aggiungo la farina mescolando dal basso verso l'alto per non fare smontare il tutto, cuocio in forno a 180° per 25 minuti ca.
Per il ripieno:
700gr di ricotta,
200gr di zucchero a velo,
1 confezione da 100 gr di goccie di cioccolato
mezzo bicchiere di maraschino.
Procedimento:
Setacciare la ricotta, aggiungere lo zucchero e mescolare ,aggiungere il maraschino e mescolare e solo per ultimo il cioccolato per evitare che macchi di nero la ricotta.
Taglio in 2 il PdS cercando di ricavare lo strato inferiore più alto di quello superiore in modo da poter avere modo di eliminare un pò di "mollica " e ricavare un incavo in cui poter adagiare la ricotta ( solo verso il centro però altrimenti quando andremo a tagliare il PdS per ricavare l'albero si romperà tutto), bagno il PdS con del maraschino, riempio di ricotta e chiudo il dolce.
A questo punto, dopo aver disegnato la sagoma dell'albero di natale su della carta da forno, adagio questa sul PdS ed inizio a ritagliare il mio albero.
Fatto ciò passo a decorare innanzitutto rivestendo il dolce con panna montata che avrò colorato di verde; poi faccio i festoni bianchi con del cioccolato bianco sciolto ed i contorni dei festoni, con lo stesso cioccolato colorato di rosso; la scritta di buon natale èottenuta con cioccolato fuso mentre tutte le decorazioni sono state realizzate da me con PdZ. Infine, con la panna verde rimastami, faccio dei ghirigori lateralmente magari per coprire imperfezioni e decoro gli stessi con qualche pallina argentata.

3 commenti:

  1. ma che bella!! bravissima e immagino che sarà stata anche super buona :-P
    baci...

    RispondiElimina
  2. ciaoo ti ringrazio per la tua adesione all'associazione golosi. In questi giorni non ci sono per niente sul blog o ci sono di sfuggita. questo fino a mercoledì (ho un esame) appena mi è possibile cmq creo il banner e ti aggiungo agli associati ;)
    baci e grazie e buona giornata

    RispondiElimina
  3. ti ho aggiunta all'associazione
    baci e buona giornata

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails