mercoledì 6 gennaio 2010

Torta pupazzo di neve

E con questa torta si chiude il ciclo di preparazioni natalizie!
Il corpo dell'omino è un PdS diametro 25ca fatto con 6 uova , 180 gr di zucchero e 180 di farina + 6 cucchiai di acqua calda,( per vedere il mio PdS guardate qui  mentre per la testa ho utilizzato un PdS rettangolaredi 4 uova che ho poi tagliato a spigolo verso la sommità per ottenere la parte del cappellino. Le farcie sono una crema di cocco ottenuta facendo bollire 100 gr di cocco in 300ml di latte per 3 volte, ho poi filtrato il latte e proceduto come per una normale crema pasticciera alla "Montersini", nel senso che, come ho spiegatoqui, aggiungo al latte 250 gr di panna e porto a bollore; nel frattempo monto a spuma i tuorli con lo zucchero e la farina o amido e appena il latte bolle verso le uova sul latte in ebollizione. Noteremo che il composto di uova tende a rimanere in superficie e solo quando gli sbuffi di latte iniziano ad essere molti e ad esserci anche verso il centro, iniziamo a girare la crema che in pochi secondi si rapprenderà senza aver avuto il minimo stress per girarla e rigirarla! L'altra crema è invece all'amaretto; devo dire che l'ispirazione mi è venuta da una torta di  Adriano Continisio ma in sostanza la ricetta è totalmente diversa in quanto procedo come per una normale crema pasticciera solo che invece che far bollire il latte, utilizzo l'amaretto; infine alleggerisco sempre la crema con della panna montata ed aggiungo amaretti e scagliette di ciocco fondente a piacere.
La copertura è pasta di zucchero fatta con Marshmallows che trovate  qui. Che ne pensate??
 
                                       

3 commenti:

  1. Ciao Simona!
    ti ringrazio molto per la visita e soprattutto per le belle parole che hai scritto.
    complimenti per il blog, carino e con bellissime creazioni. Sei proprio brava!!!
    a presto
    Dario

    RispondiElimina
  2. ciao come membro dell'associazione golosi ti contatto per segnalarti una bellissima iniziativa di beneficenza
    NeroNero.it bandisce un premio di beneficenza per Chefs Sans Frontières.
    Tema: la miglior ricetta a base di caffè.


    per maggiori info:
    http://dolci-pasticci.blogspot.com/2010/01/neroneroit-bandisce-un-premio-di.html

    grazie baci e buona giornata :D

    RispondiElimina
  3. Ciao Simona,
    mi sa che vengo a trovarti più spesso ;o)
    Bellissima questa torta.
    PS: per il cacio e pepe vanno benissimo pure le mezze maniche.
    Ciao

    Fabrizio aka Artèteca

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails